Regionali Basilicata, ora è ufficiale: Carmen Lasorella candidata governatrice

POTENZA – La giornalista Carmen Lasorella «scende in partita» per la corsa alla presidenza della Regione Basilicata – dove si voterà tra dicembre e gennaio prossimi – con il progetto «LUCi – Lucani insieme» presentato stamani a Potenza, in una conferenza stampa in cui ha evidenziato che non farà «alleanze che con chi ha portato questa terra alla situazione di degrado in cui si trova. Gli altri partiti? Noi – ha ribattuto – siamo vicini alla comunità lucana e puntiamo su competenza, passione e idee».

Rispondendo alle domande dei giornalisti, Lasorella ha inoltre detto di essere stata «perseguitata» dalle notizie di stampa su una sua possibile candidatura con il Movimento cinque stelle e che «la scelta civica è necessaria nel momento in cui la politica si dimostra inadeguata e colpevole».

«Non ho mai interrotto – ha aggiunto Lasorella, nata a Matera e per anni vissuta a Potenza – i miei legami con questa terra: è molto forte il mio senso di radici qui in Basilicata e in tutta la mia carriera mi sono sempre occupata di politica, raccontando i grandi fatti mondiali». Durante la conferenza stampa, la giornalista ha più volte ribadito il suo “no” ad alleanze «finalizzate alle poltrone. Puntiamo – ha sottolineato – sulle competenze ma di certo non stiamo facendo una “cosa elitaria”. Abbiamo ovviamente già abbozzato le nostre liste e nei prossimi mesi – ha proseguito – girerò la Basilicata palmo a palmo, cercando di ascoltare il più possibile chi mi presenterà i problemi ma soprattutto chi mi parlerà delle positività di questa regione».

Nel simbolo, su uno sfondo azzurro, sono rappresentate delle fibre ottiche «perché la tecnologia è determinante per il futuro della Basilicata», un’alba «perché sta nascendo un nuovo progetto» e un tricolore «che – ha detto Lasorella – è di tutti».



Fonte


Conosci già Matera? Mettiti alla prova con un quiz!Inizia il quiz