Oasi demaniale distrutta da un incendio Danni all’ambiente dopo un rogo a Pisticci

PISTICCI (MATERA) – Un incendio di vaste proporzioni, ha distrutto nei giorni scorsi una fascia di macchia mediterranea che caratterizzava il fosso olivastreto nell’omonima contrada del comune di Pisticci.

La superfice di circa 3 ettari era coperta da Lentisco, Pioppo, Rovi, Bianco spino, Pungitopo, Oleastro, Tamerici e da molte altre specie arboree ed arbustive nonché cespugliose ed erbacee perennanti, anche acquatiche ed Xerofite, ed è stata ridotta in cenere e carbone dalla violenza del fuoco, alimentato dal vento di tramontana.

Non si tratta di una area privata, ma di una pregiata oasi ricadente nel demanio ad uso civico.



Fonte


Conosci già Matera? Mettiti alla prova con un quiz!Inizia il quiz