Matera, aveva droga, soldi e bilancini: arrestato 27enne

Due arresti per droga a Matera e Irsina. Nella città dei Sassi è finito in manette un 27enne: nonostante il tentativo di tardare l’ingresso dei militari nella sua abitazione, riferendo di alcune difficoltà ad aprire un cancello elettrico, è stato effettuato un controllo in un locale scantinato. Il cane antidroga (di nome Gnom), subito ha incominciato ad annusare insistentemente tra i vari mobili e suppellettili ivi presenti, comportamento teso ad indicare con buona certezza, la presenza, anche in tempo passato, di sostanza stupefacente. I carabinieri nell’ ispezionare i mobili avvicinati dal cane, rinvenivano diverso materiale da taglio e per il confezionamento della droga (alcuni bilancini digitali di precisione, un coltello a serramanico di circa 20 cm complessivi, carta di alluminio, cellophane, nastro adesivo ed altro ancora).

Continuando le ricerche, attraversando un piccolo corridoio che portava ad un piccolo piazzale esterno (pertinenza dell’ abitazione) veniva rinvenuto un tubo di una nota marca di patatine, contenente una somma di denaro (circa € 630,00), rilevatasi in seguito provento di attività di spaccio ed alcune bustine di cellophane contenenti diversi grammi di eroina ed hashish. Poco distante, sempre grazie al fiuto di Gnom, che si avvicinava ad alcuni scatoloni ivi accantonati, e sistemati in maniera, all’ apparenza casuale, gli operatori, nel sollevare gli stessi, scoprivano al disotto, la presenza tre piane di Marijuana, dell’ altezza di circa un metro ciascuna e del peso complessivo di circa kg. 2, coltivate all’ interno di singoli vasi ed in pieno stato di infiorescenza.

Successivamente si proseguivano le attività all’ interno della camera da letto del 27enne: nell’ armadio, ben occultata all’ interno del taschino di una giacca, sono state trovate alcune dosi di hashish; nascosta sotto un divanetto ivi presente è stato rinvenuto un piccolo marsupio in pelle, contenete un pezzo di hashish di circa 40 grammi ed alcune dosi di cocaina. Tutta la droga trovata, per un peso totale di circa gr. 50, unitamente al materiale di confezionamento nonché la somma di denaro riposta nello scatolo di patatine è stata sottoposta a sequestro.

Ad Irsina, invece, i Carabinieri di Irsina hanno arrestato un 52enne del posto, responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, trovato in possesso di 2 grammi di droga, del tipo cocaina e n.15 pasticche di “Suboxone”, per il peso complessivo di gr.15. In particolare i militari, nel corso di posto di controllo eseguito nella periferia del centro abitato, hanno intimato l’alta a un furgone, il cui conducente da subito ha dimostrato nervosismo e insofferenza per il controllo. Atteggiamento che ha insospettito il personale operante che non si è limitato al semplice controllo dei documenti di guida, ma lo ha approfondito eseguendo scrupolosa perquisizione personale e veicolare. Operazione che ha consentito di rinvenire, occultata nel vano porta oggetti, la sostanza stupefacente che, datata la quantità, è da ritenere destinata al “mercato” del luogo. L’uomo è stato posto ai domiciliari e, successivamente, rimesso in libertà.



Fonte


Conosci già Matera? Mettiti alla prova con un quiz!Inizia il quiz