Matera 2019, visita il 5 luglio dei ministri Bonisoli e Lezzi


I Ministri per il Sud, Barbara Lezzi, (M5s) e le Attività culturali e il turismo, Alberto Bonisoli (M5S), saranno a Matera il 5 luglio per definire con l’amministrazione comunale alcuni aspetti legati a finanziamenti di opere pubbliche, in vista di Matera capitale europea della cultura 2019.

Lo ha annunciato oggi il sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri, nel corso di una conferenza stampa alla presenza di alcuni componenti di giunta e di tecnici per fare il punto sullo stato di attuazione degli interventi. «Al Ministro Bonisoli – ha spiegato il sindaco – solleciteremo l’attivazione di una struttura di proprietà ministeriale, realizzata in passato nella zona Paip 1, da destinare a centro di arte applicata del Mediterraneo sulla manutenzione di monumenti e opere d’arte. Con il ministro Lezzi – ha aggiunto – riprenderemo in confronto già avviato nei giorni scorsi a Roma per l’anticipazione di risorse del bilancio dello Stato sulle quale quali abbiamo già approvato alcuni progetti».

La giunta, infatti, ha approvato progetti preliminari per quattro milioni di euro, relativi a strade e accessi della città e per il decoro urbano, sui 19 previsti dal bilancio dello Stato. De Ruggieri ha aggiunto, inoltre, che con il Ministro Lezzi saranno sollecitati interventi su opere gestite dall’Anas riguardanti la viabilità. Tra queste il completamento dei lavori sulla Bradanica (un tratto di tre chilometri e un viadotto da ricostruire), il completamento della statale 96 Bari-Altamura, con la consegna entro il 2018 dei tronchi di Palo del Colle e Altamura, e per l’attuazione del tratto materano della Murgia- Pollino.



Fonte


Conosci già Matera? Mettiti alla prova con un quiz!Inizia il quiz