Matera 2019, in arrivo nuove ztl nel centro storico

Sarà operativa dal prossimo 6 settembre al 15 gennaio 2019 la fase sperimentale della nuova zona a traffico limitato (ztl) che l’amministrazione comunale di Matera attiverà in una vasta zona del centro storico. Lo ha reso noto l’assessore comunale alla mobilità urbana e polizia municipale, Angelo Montemurro, nel corso di un incontro con residenti e operatori economici dell’area, al quale hanno partecipato anche il presidente della commissione mobilità, Angelo Cotugno, e il dirigente di settore, Delia Tomaselli.
La decisione è stata presa in relazione «alle esigenze di razionalizzare e contenere gli accessi dei veicoli e di tutelare maggiormente il transito di pedoni e turisti in vista degli eventi legati» a Matera capitale europea della cultura 2019.
Il provvedimento prevede l’introduzione di un senso unico «a carosello» con ingresso da via Rocco Scotellaro (quest’ultima a doppio senso) che immette sulla centrale via Lucana, prosecuzione per via delle Beccherie, piazza Duomo, ritorno da Piazza del Sedile, via San Francesco d’Assisi e via Rocco Scotellaro. Durante il periodo di sperimentazione sarà interdetto il traffico veicolare nella fascia oraria serale 18-24, compreso a taxi e mezzi turistici. Saranno consentite «le operazioni di carico e scarico merci negli orari attuali e dei mezzi di soccorso». L’amministrazione comunale garantirà il transito e l’utilizzo gratuito di un minibus euro 6 (in attesa di quelli elettrici) con pedana per disabili e frequenza di 15 minuti.
Residenti e commercianti, pur con esigenze differenti, hanno chiesto garanzie circa la possibilità di raggiungere residenze e attività economiche, fornendo suggerimenti che saranno oggetto di valutazione periodica da parte del Comune. Montemurro ha precisato, inoltre, che modifiche alla ztl riguarderanno gradualmente anche i rioni Sassi per un progetto di regolamentazione e gestione definito «2.0».



Fonte


Conosci già Matera? Mettiti alla prova con un quiz!Inizia il quiz