L’appello: salviamo il centro di Agroarcheologia di Metaponto


MATERA – Il professore statunitense Joseph Coleman Carter, che 40 anni fa avviò una campagna di scavi nel Metapontino portando alla luce interessanti reperti della Magna Grecia, oggi, a Matera, un appello «per salvare il Centro di Agroarcheologia di Metaponto di Bernalda (Matera), a rischio di chiusura per mancanza di risorse».
Il Centro, che ha una autonomia gestionale di pochi mesi ancora, sorge in contrada Pantanello di Metaponto, in una struttura di proprietà regionale, che ospita una biblioteca di 700 volumi e un archivio dati degli scavi effettuati, supporti informatici, uffici e sala riunioni, un appartamento con funzioni di foresteria per gli studiosi fuori sede e magazzini.

La spesa annuale necessaria per il mantenimento della struttura «è di appena 40mila euro, finora garantiti per gran parte da enti privati stranieri. Ci stiamo impegnando – ha sottolineato Carter – per reperire risorse sia all’estero sia in Italia. Sarebbe un peccato interrompere l’attività di un Centro che è punto di riferimento per ricercatori di altri Paesi che continuano a studiare la storia e l’archeologia della Magna Grecia e di altre epoche del Metapontino». Attualmente il Centro è interessato da un progetto, avviato nel maggio 2017, dagli atenei canadesi McMaster University di Hamilton e Queen’s University, che si affiancano alle attività portate avanti dal Museo nazionale di Metaponto e dalla Scuola di specializzazione in Beni archeologici di Basilicata. Sostegno all’azione intrapresa dal professor Carter, per anni direttore dell’istituto di Archeologia classica dell’Università del Texas e autore di un lavoro di pubblicazioni denominato «The Chora of Metaponto», è venuto dal sindaco di Matera, Raffaele De Ruggieri che incontrerà nei prossimi giorni rappresentanti di Governo per Matera 2019 e dal presidente del circolo culturale «La Scaletta», Francesco Vizziello.

S.S. Jonica Km 448,2, 75012 Metaponto MT, Italia



Fonte


Conosci già Matera? Mettiti alla prova con un quiz!Inizia il quiz