Abusi sessuali, 15enne di Matera si confida a scuola con prof e amiche: arrestato il compagno della madre

MATERA – Ha trovato il coraggio di denunciare grazie all’aiuto delle compagne di scuola e di una insegnante. E l’uomo che ha abusato di lei fin da quando aveva 8 anni è stato arrestato. Si tratta del compagno della mamma della 15enne di Matera, un 44enne, arrestato dai carabinieri al termine di un mese indagini condotte dalla procura. L’uomo è stato fermato a Milano dove si trovava ricoverato in una struttura sanitaria.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, prima di denunciare gli episodi di violenza sessuale, la ragazzina si era rivolta anche alla madre, ma non aveva ottenuto ascolto, anzi era stata più volte accusata del fatto che la “colpa” fosse la sua, perché dava “troppe attenzioni” all’uomo. Gli abusi sessuali sono stati consumati nell’abitazione dove i tre vivevano, a volte anche mentre la madre della ragazzina stava dormendo in un’altra stanza.

Negli ultimi mesi, dopo aver saputo che la 15enne aveva iniziato una relazione sentimentale con un coetaneo, l’uomo ha cominciato anche a fare scenate di gelosie, scaturite in un caso nel lancio di un piatto di ceramica che ha colpito la ragazza, rendendo necessarie le cure al pronto soccorso. La giovane sarà ora ospitata in una struttura protetta.



Fonte


Conosci già Matera? Mettiti alla prova con un quiz!Inizia il quiz