Santa Maria della Vaglia

Santa Maria della Vaglia

 

Strada Statale 7, 14

 

Appena fuori Matera, in zona Matera Nord, l’antica cattedrale di Matera, la chiesa di Santa Maria della Vaglia.

[sociallocker id=757]

La chiesa di Santa Maria della Valle è uno degli edifici religiosi più grandi del territorio, scavato nel tufo a circa 3 chilometri dal centro della città. La chiesa originale, cripta di quella attuale, risale al periodo longobardo, forse all’VII secolo, mentre l’imponente edificio soprastante visibile dall’esterno venne probabilmente scavato nel Duecento e ingrandito successivamente.

Elemento di maggior rilievo è la straordinaria facciata sul fianco esterno della navata destra, che presenta quattro portali uno diverso dall’altro, mentre sei pilastri, impreziositi con semicolonne e capitelli, scandiscono le tre navate.

All’interno sono presenti sulle pareti affreschi di varie epoche: da trompe l’oeil che fingono decorazioni, marmi e fondali alle rappresentazioni di Cristo, dei Santi e della Madonna con Bambino.

Chiuso al culto nel 1756 perché degradato nelle strutture, l’edificio è andato incontro al totale decadimento.

Resta chiusa al pubblico e in stato di totale abbandono.

[/sociallocker]

Conosci già Matera? Mettiti alla prova con un quiz!Inizia il quiz